FANDOM


Possiedi la Spada Antica "Mh? Tu possiedi la Spada Antica?"

Questo articolo è stato strutturato bene!



"Quel posto è nato dalla risonanza di punti di intersezione ..... sono ricordi sostituiti da enti e dal nulla e sono incisi nella pietra. Sangue, giovani virgulti, cielo - e colui che ha la capacità di controllare gli esseri nati dalla luce ..... In quel posto, si dice che, se qualcuno lo desidera, puo' riportare in vita le anime dei morti ..... Ma sconfinare in quella terra è assolutamente proibito"
- Emon


Emon
Lord Emon
è un potente sciamano, presumibilmente proveniente dalle stesse terre, o dallo stesso villaggio, di Wander (dato che quando lo incontra nel Sacrario si riferisce a lui come se già lo conoscesse). Emon è la voce narrante che introduce l'avventura ad inizio gioco. Indossa sempre una misteriosa maschera, che forse sta a intendere la sua posizione nella società da cui proviene.


Sigillo di DorminModifica

Esponente, o forse addirittura leader, di un nuovo tipo di religione manifestatasi nelle Terre Proibite molti anni addietro del gioco, Emon divise Dormin (considerato ormai le reincarnazione del male) in sedici parti, che confinò poi all'interno di un gruppo di Colossi.

Ritorno alle Terre ProibiteModifica

Maschera di Emon

Maschera di Emon

Escludendo l'introduzione, la prima apparizione di Emon nel gioco avviene dopo la sconfitta del dodicesimo colosso, Pelagia. Assieme ad un gruppo di soldati, Emon viene visto dirigersi nelle Terre Proibite, FORSE dopo essersi accorto che la Spada Antica è stata rubata e sapendo che Wander si era diretto lì per fare ciò che ha fatto, ed impedire pertanto la risurrezione di Dormin. Dopo aver raggiunto il Sacrario del Culto, Emon e i suoi assistono alla distruzione della statua dell'ultimo colosso, Malus. Mentre si avvicina all'altare su cui giace Mono, lo stregone si accorge con terrore dei resti di tutte le altre statue, andate in pezzi. Giunto presso il corpo della giovane ragazza, Emon le sussurra delle parole mantenendo la mano alzata presso di lei e, poco dopo, nota un posseduto Wander apparire improvvisamente alle loro spalle.
Emon getta Spada

Emon getta la Spada Antica nella pozza sottostante, in modo da compiere l'incantesimo che libererà Wander da Dormin

Emon resta spaventato dall'aspetto sinistro assunto dal giovane, a cui sono persino spuntate delle corna. Commentandolo come "posseduto dalla morte", Emon condanna a morte Wander per aver rubato la Spada Antica, essere entrato nelle Terre Proibite ed aver utilizzato l'Incantesimo Proibito. Facendo poi cenno ad uno dei suoi uomini di sbrigarsi a finire il ragazzo, Wander viene colpito alla gamba da una freccia, ed uno dei soldati lo trafigge al petto con la spada. Wander però non muore e, lentamente, assume la forma di Dormir, con cui Emon e i suoi intraprenderanno un breve scontro, al termine del quale Dormin sarà apparentemente annientato a seguito di un incantesimo lanciato dallo stesso Emon, e Wander tornerà un bambino. Più tardi, dopo aver attraversato il Grande Ponte prima che questo si auto-distruggesse totalmente, Emon dice che ora nessuno potrà più entrare in queste terre maledette, e si augura che Wander possa ottenere un perdono per ciò che ha fatto.



GalleriaModifica

Artwork di Emon

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale